Tessera Fedeltà

Promuoviamo l'iniziativa della nostra "tessera fedeltà" che vi assicura buoni sconto al raggiungimento obiettivo.

Finalità del progetto

In un momento di difficoltà economica e sociale generalizzate, la Farmacia deve ulteriormente porsi al servizio dei cittadini, in particolare delle fasce deboli, con iniziative volte a

1. Far conoscere la sicurezza professionale dell’acquisto in Farmacia
2. Far conoscere la convenienza economica dell’acquisto in Farmacia

Il concetto di CONVENIENZA ECONOMICA si può presentare sotto diverse accezioni. La più immediata è rappresentata dallo SCONTO, le più consone sono BUONO ACQUISTO E DILAZIONE DI PAGAMENTO, magari accompagnata all’accumulo di credito.Il concetto di sconto è poco consono alla connotazione professionale elevata di una Farmacia.

Lo sconto, infatti, specie se elevato, può innescare sensazioni negative nel cliente, sia quando ne approfitta, che, a maggior ragione, quando non ne ha goduto. Il buono acquisto, a valore, assume, invece, connotazioni positive, in quanto corrisponde, concretizzato in un buono cartaceo, alla dazione di una banconota.

La Dilazione di Pagamento, offerta liberamente al cliente in cambio di un buono acquisto fedeltà o legata a particolari prodotti o pacchetti di prodotti, rappresenta un rafforzamento del rapporto di fiducia e considerazione cliente/farmacista, soprattutto se priva di invasività nella privacy finanziaria del cliente e a costo zero per lui.

Il sistema CARTA F si basa sull’utilizzo contemporaneo di tre opportunità per il cliente:

a. Partecipazione ad una estrazione istantanea di premi
b. Emissione di buoni acquisto su prodotti ben definiti o a tempo
c. Opportunità di Dilazioni di Pagamento non intermediate da istituti bancari o finanziari

Le prime due stanno riscontrando i casi di maggior successo nelle altre forme di distribuzione commerciale.
Nei settori dell’elettronica di largo consumo oltre il 60% degli acquisti avvengono grazie al credito al consumo.
La percentuale di insolvenza è del 2,5%. Essa si riduce drasticamente nelle forme di prestito fiduciario (cioè basate sulla conoscenza diretta e non intermediate da istituti bancari o finanziari).
Nel caso Farmacia, la tradizionale forma di credito al consumo non è applicabile. Si sperimenterà, perciò, la concessione di dilazioni di pagamento non onerose per il cliente, sulla base dei seguenti principi:

1. Concessione immediata della dilazione, sulla base di un rapporto fiduciario diretto Farmacista/Cliente
2. Nessuna intromissione nella privacy finanziaria del cliente né richiesta documentazione reddituale.
3. Completa garanzia per il Farmacista di incasso delle dilazioni concesse.